Trattoria Barba Toni

Ristorante 181

Indirizzo: via Torino 9, Orio Canavese – 10010
Telefono/Fax: 011 98.98.085
Web: www.barbatoni.it
Chiusura: domenica sera, lunedì, martedì a pranzo
Fascia di prezzo: 35-40 €
Capienza locale: 35 posti interni, 30 posti in terrazza
Servizi: locale climatizzato, accesso ai disabili, parcheggio interno
Descrizione: aperto nel 2001, offre ai suoi clienti ed amici una bella parentesi in cui rilassarsi e divertirsi; Sara vi riceverà e vi farà accomodare al vostro tavolo dove la vostra esperienza avrà inizio. Una cantina fornita, una saletta riservata ed una comoda e fresca terrazza in estate completano l’offerta della trattoria.

 

Lo chef

Nome e Cognome: Alain Zanolo
dopo aver frequentato le scuole alberghiere di Varallo e Torino, inizia il suo percorso formativo in numerosi ristoranti italiani sino ad arrivare sous-chef in un noto stellato Valdostano; dopo alcune esperienze di gestione, apre insieme alla Moglie Sara nel 2001 la Trattoria Barba Toni, da allora la continua formazione e la curiosità verso le nuove tecniche di cottura e preparazione fanno sì che la cucina sia in costante evoluzione.

 

Filosofia di cucina:

una meticolosa scelta della materia prima che parte dalla spesa quotidiana selezionando i prodotti del territorio, una costante collaborazione con i contadini della zona ed un’orto ed un frutteto propri, permettono di creare un menù che segue l’andamento delle stagioni. Il continuo rapporto con i produttori e gli scambi che ne derivano, consentono di esaltare i prodotti e la materia prima.

 

I Piatti:

ai piatti della tradizione come il fritto misto alla piemontese, i bolliti misti alla canavesana, la bagna caoda e la Tofeja si affiancano i prodotti di stagione come i tartufi bianchi od i funghi, i formaggi di alpeggio od ancora la battuta di fassone al coltello, lo sformatino di seirass con mostarda di frutta e mocetta di cervo, i tagliolini al doppio uovo con brik di mocetta e pepe rosso, i numerosi risotti, il filetto di fassone in leggera crosta di pane, il sottofiletto di fassone al canavese rosso, il filetto di maiale al passito di caluso, il tagliere dei formaggi bio ed ancora tra i dolci: lo zabajone al passito di Caluso, il bonet i gelati ed i sorbetti tutto fatto in casa come il fragrante pane.